Nutrire Brescia: nuove opportunità per l’agricoltura periurbana

Nutrire-Brescia-desbrescia-slowfood

Era il 28 Luglio 2014 quando, nello splendido vigneto della nostra città, venne presentato ufficialmente il progetto “Nutrire Brescia“. Un progetto nato dall’accordo siglato tra il Des Brescia, Slow Food Brescia e l’amministrazione comunale alla presenza del Sindaco Emilio del Bono.

Domani 27 Febbraio 2016, dalle ore 9.00 alle 13.00, presso l’Istituto Tecnico Agrario G.Pastori (Via della Bornata 110, Brescia) verranno presentati pubblicamente i risultati della prima fase del progetto nel convegno:

Nutrire Brescia.

Prospettive di rilancio dell’agricoltura periurbana”

Il Progetto Nutrire Brescia, dopo circa poco più di un anno e mezzo di lavori, con la presenza di esperti, rappresentanti delle associazioni coinvolte e il coinvolgimento di alcuni volontari legati alle associazioni, può presentare i suoi primi risultati.

Lo scopo della prima fase di questo progetto è stato quello di fotografare la realtà agroalimentare bresciana attraverso una ricerca multidisciplinare che ha visto coinvolti agronomi, esperti di economia e marketing e urbanisti. L’obiettivo è scoprire quali opportunità esistono di costruire una filiera alimentare ed economica nel sistema agricolo periurbano.

Saranno presenti al Convegno:

Associazioni e rappresentanti del Des Brescia: Francesco Amonti, Slow Food Brescia; Ass. Lombarda degli Agricoltori Biologici e Biodinamici “La Buona Terra”, ACLI Bresciane.

Rappresentanti del Comune di Brescia: L’Assessore all’Ambiente Gianluigi Fondra, l’Assessore all’urbanistica Michela Tiboni, Angelantonio Capretti.

Esperti incaricati dal Comune: Anna Mazzoleni, agronomo, Michele Vezzoli, aziendalista.

Altri interventi: Augusto Belluzzo, Presidente Istituto Agrario G.Pastori, Antonio Tencati, dipartimento Economia e Management Università degli Studi di Brescia; agricoltori dell’area periurbana e ARTHOB.

Il Des Brescia ringrazia tutte le persone che hanno preso parte alla fase di ricerca.

 

PROGRAMMA:

Programma-nutrire-bresciaNutrireBrescia-comune di brescia-slowfood-distretto-economia-solidale