Spigolandia, molto più di un negozio dell’usato…

Ripartiamo nel nuovo anno parlando di un argomento che ha una notevole importanza se si vuole parlare di Economia Solidale o Consumo Responsabile: il fine vita” dei prodotti.

Chi meglio di RETE CAUTO, può dimostrare come i rifiuti e gli oggetti scartati possono trasformarsi in risorse e, il più delle volte, possono avere una seconda vita, un valore di mercato e aiutare le persone svantaggiate ad avere un’opportunità di lavoro. SPIGOLANDIA è uno dei progetti CAUTO dove tutto questo è possibile! Ce lo facciamo raccontare da loro…

spigolandia-inaugurazione

Il 20 settembre scorso Spigolandia ha inaugurato il nuovo programma di iniziative ed eventi che costelleranno la stagione fino a maggio 2015, a latere delle consuete esposizioni speciali.

spigolandia-abbigliamento-second-hand-vintage

Quello di settembre è stato un vero e proprio rilancio, frutto di nuove e consapevoli scelte architettoniche, di contenuto e d’immagine: tre strade, tre direttrici che si snodano incrociandosi sinergicamente e conducendo al centro della città, nella “nuova Spigolandia”. Su queste tre strade, intraprese a partire da fine 2013 e battute, senza perdere terreno, da inizio anno ad oggi, si sono disseminati incontri con realtà, associazioni, scrittori, cooperative, creativi, giornalisti, professionisti, che hanno scelto insieme a noi di raggiungere questo luogo, e di ritornarci più volte durante l’anno per dare vita a iniziative nuove e socialmente responsabili.

Il tutto sforzandoci di non parlare solo a noi stessi, di non rivolgerci solo a chi già conosce e sposa i valori fondanti di CAUTO, ma di aprirci ad un Mondo ben più vasto, che ancora non ci conosce ma col quale vorremmo condividere i valori fondanti di CAUTO, della solidarietà, della cooperazione, del rispetto per l’ambiente, attraverso nuovi linguaggi che ci auguriamo siano interessanti, comprensibili ed entusiasmanti.

 

spigolandia-nuovo-modo-di-fare-shoppingUn luogo – Spigolandia – dove chi passa, per lavorare, per comprare, per guardare e muoversi, può scegliere di consumare in maniera responsabile: perché Spigolandia consente di realizzare percorsi di inserimento lavorativo, perché quello che si può acquistare è un bene scartato e recuperato, perché si offre come luogo dove poter “incontrare” buone prassi di sostenibilità ambientale e sociale, nuovi modi di agire, pensare e sentire. In altre parole un luogo dove, tra le altre cose, poter fruire cultura, un bene per definizione anticonsumistico perché consumabile all’infinito.

 

L’obiettivo prevede l’uso di un linguaggio multivocale, per questo CAUTO ha pensato di costruire una rete di relazioni con attori protagonisti del territorio, molto diversi, ciascuno nel proprio ruolo impegnato in ambito sociale e ambientale.

FACCIAMO GIRARE LA CULTURA – 24 GENNAIO – Domenico Finiguerra

8mqalsecondo-domenico-finiguerra

Il prossimo evento in tale direzione sarà Sabato 24 gennaio, in concomitanza con lo scambio di libri “Facciamo girare la cultura” con cui sarà possibile scambiare 5 vecchi libri con 3 a scelta dal negozio. Per questo appuntamento è prevista la partecipazione di Domenico Finiguerra con la presentazione del libro “8mq al secondo. Salviamo l’Italia dall’asfalto e dal cemento«Otto metri quadrati al secondo è il ritmo con cui viene asfaltata e cementificata la bellezza, la biodiversità, l’agricoltura e la cultura del nostro paese. Un’aggressione silenziosa e costante che ha però trovato in numerose città, paesi e angoli talvolta remoti e nascosti, chi è determinato a contrastarla. Una resistenza al cemento che è urgente allargare a macchia d’olio affinché sempre più cittadini italiani prendano coscienza della gravità e irreversibilità di quanto sta accadendo. Cittadini consapevoli che forse resteranno per sempre una minoranza. Ma la storia, può capitare anche che la facciano le minoranze…». L’incontro prenderà forma sulle note della chitarra dell’autore che porterà un’anteprima del reading musicale teatrale del suo libro. Il libro è edito da EMI per la collana Emisferi.

I primi 15 clienti che parteciperanno alla presentazione, consegnando al negozio 5 vecchi testi, potranno scegliere tre libri a scelta del negozio oppure due del negozio e uno nuovo offerto dall’autore ospitato.

PROGETTO RI-FATTO FINO AL 21 FEBBRAIO CON “De Cor”
de-cor-upcycling-rifatto

Continuano anche le esposizioni nello spazio interno al negozio dedicato al progetto Ri-fatto da…, il progetto dedicato alle realtà che si occupano di upcylcing, coniugando il recupero dei materiali di scarto col recupero delle radici artigianali e artistiche del nostro Paese.

Fino al 21 Febbraio sarà presente De Cor” di Elisa Davolio Marani. Con sapienza tecnica ed estetica De Cor riporta a nuova vita vecchi oggetti, soprattutto mobili ma anche telefoni, specchi, lampade ed altri piccoli oggetti di arredamento. De Cor significa colorato ed è proprio l’utilizzo di colori di forte impatto che accomuna i diversi progetti in uno stile unitario e riconoscibile. Colori intensi, decisi, che rendono moderni i “vecchi mobili”, diventando adatti ad entrare in ogni tipo di casa come una macchia di colore che illumina una stanza, con in più il sapore delle linee uniche dei mobili di modernariato. Gli oggetti vengono trasformati non solo nei colori ma anche nel cambiamento delle loro funzioni, un telefono diventa una lampada da comodino o dei vecchi giocattoli si trasformano in cornice di specchio.

 SPIGOLANDIA CARD: – SPRECHI + PUNTI

SpigolandiaCARD

Anche la “SpigolandiaCard“, la carta per tutti i clienti, potrà continuare ad essere richiesta. Lo strumento, concepito per promuovere le iniziative e gli eventi rinnovati a tutti i clienti fidelizzati, vuole incentivare una cultura del non spreco e della sostenibilità ambientale. Uno dei più utilizzati strumenti di marketing per profilare la clientela e incentivare al consumo premiando chi più spende, è stato rivisitato e “rovesciato” nella sua finalità: i punti vengono guadagnati in associazione alle buone prassi ambientali e di consumo:

– se si acquista portandosi da casa la borsina;

– se si scambiano libri partecipa al “Facciamo girare la cultura”;

– se si acquistano oggetti dell’area espositiva “ri-fatto da…”

– se si acquista, portandosi da casa la borsina “SpigoSporta”, in regalo per chi ritira la card.

I premi consentiranno di ricevere sconti a Spigolandia o su servizi per privati cittadini, svolti da CAUTO: dall’istallazione di impianti fotovoltaici, agli sgomberi e traslochi ecc…

 

Vi aspettiamo a Spigolandia!

www.cauto.it

Segui SPIGOLANDIA su Facebook!